Un weekend ricco di emozioni quello appena concluso presso Autodromo Vallelunga.

Nella tappa unica del Trofeo Italia Naked 2020 by Chinotto Neri Official affermazione autoritaria della Mv Brutale del pluri campione Nicola Ruggiero nella Over 850 mentre nella Under 850 ad imporsi è stato l’emiliano Alan Sax Rivi in sella alla sua Triumph!

Il meteo incertissimo ha lasciato tutti sulle spine fino all’ultimo, dato che i nostri “nudi” hanno affrontato i 4.110 metri del circuito romano con l’asfalto bagnato ma che si stava via via asciugando.

Dopo i 10 giri della gara sul podio della Over 850, oltre al milanese Ruggiero, trovavamo il grintoso Riccardo Bendinelli (gara maiuscola la sua) ed al terzo posto la Yamaha di Steve Raft (portacolori anche del Gentlemen’s Motor Club); menzione d’onore per Giampiero Tuono Scopetani della Nuova M2 Racing Team con l’Aprilia preparata da Giovanni Sartorato che, dopo 10 anni di gare, ha deciso di appendere il caso al chiodo chiudendo la gara al quarto posto. Quinto e sesto trovavamo il ligure Antonio Marzo e l’avvocato Giangiorgio Plenario con la sua Ducati; settima posizione per la Bmw preparata da Sabino D’Amico del pilota abruzzese Mirco Marini mentre uno sfortunato Emanuele Beraldo chiudeva la Over 850 che, giro dopo giro, perdeva inesorabilmente posizioni a causa della gomma.

L’Under 850 oltre al campione 2020 Rivi vedeva al secondo posto il vulcanico Barry Rivellini mentre chiudeva il podio Roberto Perosa del Motoclub Wafna