Davide Stirpe (Davide Sessantatre), campione italiano Supersport del 2017, è stato il testimonial d’eccezione alle premiazioni del Gentlemen’s Motor Club sul palcoscenico del Motor Bike Expo di Verona riguardanti il Trofeo Italia Naked 2019 by Chinotto Neri Official.

Presenti tutti i piloti che hanno affrontanto la stagione 2019 e, oltre al campione romano, erano presenti come special guest anche Lavinia Macchiarini della Chinotto Neri e Aldo Ciccone della Dunlop che hanno confermato le loro partership con il campionato.

Su Motosprint potete leggere e vedere le foto della kermesse, con il prezioso supporto di Davide Bianchi della Fotoagenzia31 – Sport

https://motosprint.corrieredellosport.it/news/pista/2020/01/20-2663384/italian_cup_e_trofeo_naked_al_mbe_premia_stirpe/

È iniziata ufficialmente il Motor Bike Expo 2020!

Presso lo stand del Gentlemen’s Motor Club (PADIGLIONE 7, STAND G29) sono esposte la Moto Morini Corsaro 1200 di Alan Rivi, la Triumph Street Triple di Stefano Righi, l’Aprilia Tuono di Giampiero Scopetani e la Yamaha di Laura Sbaccheri.

Grande chiusura con la Mv Agusta Brutale di Nicola Ruggiero esposta presso lo stand di Motosprint/Chinotto Neri!

 

Trofeo Italia Naked 2020 by Chinotto Neri Official

Salutando la stagione sportiva 2019 e accogliendo quella del 2020, il Gentlemen’s Motor Club promotore del Trofeo Italia Naked (già Roadster Cup) rende note le info relative alla prossima stagione.

La partnership con la Dunlop Cup It continuerà, come confermata è la collocazione nella #coppaitaliavelocità Fmi a fare da splendida cornice ai nostri centauri; il cambiamento principale riguarderà le gomme, dalle ottime Dunlop D212 si potrà scegliere tra le nuove D213 Gp Pro e le KR, prodotto top del marchio Dunlop.

Il progetto naked avrà ancora una volta come main sponsor l’azienda IBG, leader nel settore beverage, distributore del marchio Chinotto Neri Official che da anni è sempre più presente sui campi di gara; in via di definizione un’altra importante partnership che darà supporto ai “nudi” per l’anno 2020…

5 round si alterneranno sui circuiti del Misano World Circuit, Mugello Circuit e Autodromo Vallelunga con doppie gare, gare sprint, warm-up che saranno gli ingredienti giusti per “sfogare” la propria voglia di moto naked.

Circuiti e calendario 2020:
-Mugello 19 aprile
-Misano 17 maggio
-Vallelunga 7 giugno
-Mugello 5 luglio
-Misano 27 settembre

4 opzioni per partecipare:

WILD CARD:
-390,00€ singola gara

SILVER:
-990,00€ iscrizione al trofeo, kit benvenuto, prodotti Bardahl, abbigliamento trofeo, 1 set pneumatici Dunlop D213 GP PRO
+350,00€ TASSA FEDERALE A GARA (PER 5 GARE)

GOLD:
-1890,00€ iscrizione al trofeo, kit benvenuto, prodotti Bardahl, abbigliamento trofeo, 1 set pneumatici Dunlop D213 GP PRO, 3 gare incluse

PLATINUM:
-2.590,00€ iscrizione al trofeo, kit benvenuto, prodotti Bardahl, abbigliamento trofeo, 1 set pneumatici Dunlop D213 GP PRO, 5 gare incluse + il giovedi prega a Vallelunga (suddivisa per turni).

More info a trofei@gmc-roma.it

TROFEO ITALIA NAKED ANIMO SPORTIVO STILE NAKED!

 

Dopo la buona riuscita di quest’anno, il Gentlemen’s Motor Club (promotore ed organizzatore del Trofeo dalla sua nascita datata 2001) rende note le info per la stagione naked 2K20.

Confermata la partnership con la Dunlop Cup, il campionato si articolerà sulle stesse date e circuiti del prestigioso format della Coppa Italia!

3 i circuiti mondiali che i piloti andranno ad affrontare ovvero il Misano World Circuit (prestigioso circuito romagnolo sede di SBK e MotoGp), Il Mugello Circuit (di proprietà della Ferrari ma che strizza l’occhio alle due ruote come testimonia la tappa di MotoGp che si svolge ogni anno in Giugno presso l’Autodromo toscano) e l’Autodromo di Vallelunga ( “casa” del GMC).

Le tappe, come detto, saranno quelle della Coppa Italia ovvero

R1 MUGELLO 19 APRILE

R2 MISANO 17 MAGGIO

R3 VALLELUNGA 7 GIUGNO

R4 MUGELLO 5 LUGLIO

R5 MISANO 27 SETTEMBRE

3 circuiti, 5 tappe e nuove “calzature”, ovvero capitolo gomme; si passerà dalle Dunlop 212 usate quest’anno alle Dunlop 213 GP Pro (con mescola MS1/MS3 ANT e mescola MS0/MS2 POST) o le KR (con mescola MS2/MS3 ANT e mescola MS0/MS2 POST); in caso di pioggia i nostri potrano utilizzare le KR 120/195 con Mescola MS1.

Così come confermato il contenitore sportivo, sarà confermata anche la collaborazione con l’azienda IBG produttrice e distributrice della bevanda Chin8 Neri, da sempre attenta alle esigenze e “palati” dei nostri piloti.

Vi ricordiamo che le premiazioni del TROFEO ITALIA NAKED 2019 si svolgeranno presso la Fiera di Verona (Motor Bike Expo) SABATO 18 GENNAIO 2020, con le modalità che vi spiegherò più avanti.

Per altre info

trofei@gmc-roma.it

 

Trofeo Italia Naked 2019 by Chinotto Neri, presso il Misano World Circuit l’ultimo atto.

 

Una domenica travagliata ha salutato l’ultima bandiera a scacchi per i piloti Naked; la partenza ufficiale che dava il “fuoco alle polveri” alle ore 12.45 in realtà subiva uno slittamento di ben un’ora per le ripetute bandiere rosse sventolate nel tracciato romagnolo nelle varie classi in programma.

 

 

 

Non faceva eccezione la gara del Trofeo che veniva bloccata con la rossa a metà gara per lo scoppio del motore della Moto Morini di Alan Rivi (già in sofferenza nelle qualifiche di ieri) nella parte veloce della pista; dopo una pausa di circa 20 minuti, necessaria per far tornare in buone condizioni il tracciato, la partenza veniva ridotta a soli 5 giri, che sono bastati per vedere trionfare Nicola Ruggiero (Mv Agusta) nella Over 850 e Francesco Martinelli (Triumph) nella Under 850.

 

 

Protagonisti di giornata si segnalavano anche il rientrante Emanuele Beraldo (Aprilia) che chiudeva secondo mentre la Ducati dell’avvocato Giangiorgio Plenario aveva anch’essa gli onori della gloria e del podio; a fine gara un pimpante Stefano Righi (uscito indenne dalla rottura del suo compagno Alan Rivi nella prima parte di gara) chiudeva in seconda piazza la classifica delle Under 850.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trofeo Italia Naked, animo sportivo stile Naked!

 

CI SIAMO!

 

Questo weekend sul Misano World Circuit si disputerà la settima ed ultima tappa del Trofeo Italia Naked 2019 by Chinotto Neri Official; nel prestigioso contesto della #coppaitalia e con l’organizzazione del Gentlemen’s Motor Club (da anni promotore della categoria) i piloti “nudi” avranno le libere alle ore 10.40 ed alle 15.10 di venerdi 27.

 

Le qualifiche si svolgeranno nella consueta giornata di sabato con la Q1 alle ore 10.15 mentre la Q2 alle ore 15.45; fuoco alle polveri per la gara alle ore 12.35 sempre in patnership con Dunlop Cup It 600,

 

Trofeo Italia Naked, anima sportiva stile naked!

 

 

6° appuntamento, il Mugello Circuit mischia le carte!

Un weekend che si prospettava afoso ha di fatto per metà risposto alle attese; dal venerdi al sabato pomeriggio (Q comprese) i centauri del Trofeo Italia Naked 2019 by Chinotto Neri Official hanno trovato il circuito toscano con quasi 60° sull’asfalto, ma così non è stato la domenica mattina.

Il giorno della gara difatti, già dalle prime luci dell’alba, non preannunciava niente di buono e così è stato con un violento temporale che si è abbattuto sui sali scendi del circuito costringendo i nostri a “calzare” le rain e infilarsi tra i sali scendi bagnati; al pronti via (partenza ridotta a 2 giri di warm up e 8 giri di vera e propria gara) Giampiero Tuono Scopetani scattava molto bene dalla pole position ottenuta grazie ad un ottimo 1’59.795 ottenuto grazie ad un eccelso lavoro (iniziato dalla prima gara) da parte del suo team capitanato da Giovanni Sartorato e dalle coperture della Dunlop D 212 Gp Racer. Giro dopo giro però si avvicinava Nicola Ruggiero in sella alla sua Mv Brutale che in qualifica aveva pagato la poca cavalleria ma che sul bagnato si trasformava ed andava a vincere per un nulla (48 millesimi!) proprio davanti al pilota dell’Aprilia Tuono.

In terza piazza si classificava un pimpante Antonio Marzo che saltava la Q2 del giorno prima per dei problemi al suo mezzo, poi risolti durante la notte grazie al team by Sabino D’Amico; quarta piazza (ma vincitore della classifica esordienti) per la Triumph di Andrea Sgariboldi che precedeva un Luciano Girlanda emozionatissimo per la sua gara al Mugello ma che era ancora in forse se farla o meno per la mancanza delle gomme rain (poi fortunatamente trovate).
Le Under di Stefano Righi e di Antonio Vascon Mc Brain preferivano non partire come la Ducati Monster di Giangiorgio Plenario.

APPUNTAMENTO PER L’ULTIMA TAPPA IL 29 SETTEMBRE PRESSO IL Misano World Circuit.
TROFEO ITALIA NAKED, ANIMA SPORTIVA STILE NAKED!
Foto by Fotoagenzia31 – Sport

 

 

 

Social

    

Archivio