Finito il Trofeo Italia Naked 2017 by Chinotto Neri Official, tiriamo le somme del Campionato andando a fare due chiacchiere con il vincitore della categoria Under 800, Paolo Bentivogli del BENTYRACING

1)Ciao Paolo, quest’anno hai vinto il Trofeo Italia Naked Under 800 con la tua Honda Hornet, te l’aspettavi?
Ci speravo e ho lavorato molto sulla moto con l’intenzione di giocarmi la vittoria del campionato, chiaro che dopo 6 anni di stop non avevi idea di quale potesse essere il mio livello in pista, ma sono comunque riuscito a togliere lo scettro ad un sempre grintoso Antonio Vascon Mc Brain, trionfatore del 2016.

2) In sella alla tua moto ti trovi a meraviglia, ma hai dovuto battagliare con piloti combattivi come Gelsomino Papa o Francesco del Deo per non citare Leonardo Bulai e la sua Triumph; chi temevi di più?
Sono entrambi molto forti, se devo dare una parere dettagliato su Gelsomino Papa è stato veramente sorprendente pare migliorare con il passare del tempo una grinta da ventenne associata alla sua grande esperienza, alla faccia della sua carta d’identità.
Per quanto riguarda Francesco Del Deo è molto forte ma non è riuscito ad esprimere il suo potenziale causa il poco tempo che riesce a dedicare a prove ed allenamenti, vivere su un’isola stupenda come Ischia che non rende semplice praticare la velocità in pista.
Leonardo Bulai ha fatto solo due gare vincendole, dimostrando di essere un forte pilota assecondato da una moto molto veloce, probabilmente correrà tutto il campionato il prossimo anno e sarà dura batterlo, in questa stagione comunque ho sempre fatto il giro più veloce in gara dimostrando di potermela giocare.

3) Correndo sui più bei circuiti italiani puoi fare un confronto sulle spettacolarità di ogni singolo autodromo, quale ti piace di più e perche’?
Mugello Imola Vallelunga Misano e Varano, piste molto diverse entrambe con caratteristiche tecniche molto selettive. Varano pista lenta ma che non permette il minimo errore a me molto cara perché è stata la prima pista su cui ho vinto nel 1990 il Trofeo Motoestate 125 under 21, Mugello e Imola si assomigliano per i cambi di pendenza la prima molto scorrevole mentre la seconda con più cambi di ritmo chicane da percorrere a bassa velocità. Misano e Vallelunga sono le mie preferite da interpretare con la Naked perché alternano tratti velocissimi con curvoni da fare Full gas a tratti tecnici più lenti dove una Naked si esprime molto bene a volte meglio delle moto carenate.

4) Prossimo anno ti rischiererai nella lotta?
Prossimo anno vorrei partecipare, devo fare una riunione in casa visto che sono da un’anno papà, per avere l’appoggio importantissimo della mia famiglia, nel caso sono a valutare la cilindrata in cui partecipare. Questa stagione mi ha visto vincere la under 800 con una 600 e arrivare secondo assoluto nel campionato Naked certo di meglio non si può fare e riconfermarsi non sarà facile.

 

Lo scorso weekend presso il “Misano World Circuit Marco Simoncelli” è andato in scena l’ultima battaglia del Trofeo Italia Naked 2017; la terra romagnola ha offerto da subito una sorpresa ovvero l’assenza del comunque già campione della Over 800 2017 Giampiero Scopetani e laureato il portacolori del Gentlemen’s Motor Club Paolo Bentivogli come campione della Under 800.

Le qualifiche (la Q1 svolta sabato e la Q2 domenica mattina) vedevano la pole position della Over andare alla Bmw di Mirco Marini che faceva registrare un interessantissimo 1’45.776; il pilota del Galvin racing team precedeva in griglia di partenza la Yamaha MT10 di Stefano Zattara mentre un convincente Giangiorgio Plenario chiudeva la prima fila della categoria lasciando a Riccardo Bendinelli e la sua Aprilia Tuono la quarta piazza di categoria. Nella Under 800 la “partenza al palo” era ad appannaggio di Paolo Bentivogli (1’48.738) con la sua Honda Hornet, mentre alle sue spalle chiudevano le qualifiche il sempre pimpante Gelsomino Papa e la wild card Alex Zani (portacolori della Mv Agusta, prima gara in assoluto per lui); la seconda fila delle Under vedeva la Hornet dell’ ischietano Francesco Del Deo precedere Antonio Marzo e Alessandro Savelli mentre la terza ed ultima fila di categoria vedeva il grintoso Emanuele Beraldo precedere il campione uscente Antonio Vascon che a sua volta relegava la Triumphi di Righi in ultima posizione.

La gara della domenica vedeva la decurtazione di 3 giri a causa di problemi insorti nelle cadute nelle gare successive, ma tutto ciò non creavano particolari problemi a Mirco Marini capace di impressionare con la sua costanza nei giri sul “Santamonica” andando anche a stampare un best lap più veloce dei tempi della qualifica! Alle sue spalle chiudeva Stefano Zattara mentre il bronzo di gara andava alla Suzuki di Giangiorgio Plenario; fuori dal podio ma già agguerrito per il prossimo anno chiudeva Riccardo Bendinelli. Nella Under 800 “gioco partita incontro” lo faceva Paolo Bentivogli (Benty racing team) mentre Papa e Del Deo si dovevano accontentare della seconda e terza piazza sul podio; Alessandro Savelli chiudeva con un buon quarto posto appena davanti a Zani (sensibilmente emozionato sopratutto in partenza ma che via via ha poi trovato il giusto ritmo) poi Marzo Beraldo Vascon mentre Righi si ritirava.

APPUNTAMENTO A TUTTI PER LA PREMIAZIONE DEL TROFEO ITALIA NAKED 2017 BY CHINOTTO NERI PRESSO IL MOTOR BIKE EXPO DI VERONA DI GENNAIO!

 

Siamo entrati nella settimana dell’ultima tappa 2017 del trofeo riservato alle nude, la quinta ed ultima tappa si svolgerà presso il “Misano World Circuit Marco Simoncelli” questo weekend; I centauri Naked avranno la Q1 alle 14.50 di SABATO 7 OTTOBRE, mentre DOMENICA 8 OTTOBRE alle ore 9.45 ci sarà la Q2. Sempre domenica alle ore 17.10 fuoco alle polveri per la quinta ed ultima tappa di questo avvincente campionato!

Tanti i nomi da tenere sott’occhio, nella Over 800 (con il titolo già assegnato a Giampiero Tuono Scopetani) si daranno battaglia per la piazza d’onore i due alfieri del Gentlemen’s Motor Club ovvero l’avvocato Giangiorgio Plenario e il “bmwista” Mirco Marini (Galvin Firenze team) ma il rientrante Riccardo Bendinelli (Aprilia Tuono) e la Yamaha Mt10 di Steve Raft faranno di tutto per immischiarsi nella lotta.

Confronto ancora più serrato per l’alloro della Under 800 dove troviamo le Honda Hornet di Paolo Bentivogli (BENTYRACING) e di Gelsomino Papa che battaglieranno per la “corona iridiata”, mentre l’ischietano Francesco del Deo, il modenese Stefano Righi, il friulano d’adozione Emanuele Beraldo ed il campione in carica 2016 Antonio Vascon Mc Brain sono pronti a rompere le uova nel paniere; infine menzione particolare per il “croato di licenza” Alessandro Savelli e le due Mv Agusta di Antonio Marzo e del debuttante assoluto Alex Zani.

Buon divertimento e che vinca il migliore!

ALLEGATI:

PROGRAMMA ORARIO MISANO 8 OTTOBRE PARTE PRIMA

PROGRAMMA ORARIO MISANO 8 OTTOBRE PARTE SECONDA

 

Pubblicati gli orari dell’ultima tappa del Trofeo Italia Naked 2017 by Chinotto Neri Official che si correrà la seconda domenica di Ottobre presso il circuito Santa Monica Marco Simoncelli di Misano Adriatico.

Ingresso in circuito: sarà possibile a partire dalle ore 18:00 di Giovedì 5 ottobre.
Prenotazioni prove libere: direttamente in autodromo all’Ufficio Box.
Info sul noleggio dei box: inviare mail all’indirizzo: ufficiosportivo@misanocircuit.com.
PROVE LIBERE. Saranno riservate ESCLUSIVAMENTE ai piloti iscritti alla manifestazione.

Allegato: PROGRAMMA ORARIO MISANO 8 OTTOBRE

Imola, quarta tappa Trofeo Italia Naked 2017

Il circuito di Imola ha fatto da cornice alla quarta tappa del Trofeo Italia Naked by Chin8 Neri; neanche il tempo di scaricare le moto impegnate la scorsa settimana sui sali scendi del Mugello per la terza tappa del Trofeo che i piloti “nudi” si sono resi protagonisti per la penultima tappa di questo 2017 nell’autodromo sulle sponde del Santerno.

Con un tempo che prometteva pioggia ma che via via è andato a migliorare, sabato 2 Settembre le qualifiche vedevano il campione in carica della Over 800 Giampiero Scopetani (Nuova M2 Racing) issarsi davanti a tutti con un tempo di 2’01.728 precedere il rientrante Stefano Zattara (ancora auguri per il recente matrimonio) in sella alla sua Yamaha Mt10 ed a Mirco Marini (Bmw del Team Galvin); nell’Under 800 la voce grossa la faceva la velocissima Triumph di Leonardo Bulai che decideva di presentarsi ai nastri di partenza di Imola, dopo la vittoria ottenuta una settimana fa al Mugello. Alle sue spalle si piazzavano le due Honda Hornet di Paolo Bentivogli e Gelsomino Papa che, a loro volta, precedevano la Suzuki di Federico Natali (il quale lamentava eccessivo traffico in pista), Alessandro Savelli e Giangiorgio Plenario.

La gara di domenica vedeva un cielo che graziava i piloti naked con un pallido sole che faceva da cornice ai 10 giri in programma; al pronti via lo scatto di Scopetani sorprendeva un pur pimpante Zattara e dopo un bel combattimento andato avanti per tutta la durata della gara sanciva la vittoria meritata del campione Over 800 relegando l’alfiere della Yamaha alla seconda posizione ma con la soddisfazione del Giro Veloce. Con loro sul podio un ritrovato Marini che, dopo la non esaltante gara del Mugello, si rifaceva chiudendo in terza piazza mentre l’avvocato Plenario tagliava in quarta piazza la sua gara.

Nella Under 800 gli occhi erano puntati sulla performante Triumph del cortonese Bulai che vinceva la sua categoria precedendo l’ischietano Papa ed il portacolori del Gentlemen’s Motor Club Paolo Bentivogli (Benty Racing) entrambi su Honda Hornet; quarta posizione finale per la Suzuki di Federico Natali (che girava 2 secondi meglio che in qualifica!), quinto Alessandro Savelli e sesto Emanuele Beraldo mentre in settima piazza concludeva Antonio Francesco Vascon (assente alla gara della settimana scorsa).

VENI, VIDI, VICI!

Terza gara del Trofeo Italia Naked 2017 by Chinotto Neri, due wild card di lusso fanno loro la vittoria delle classi Under 800 e Over 800.

Caldo torrido, sana competizione e circuito in perfette condizioni hanno fatto da cornice alla terza tappa del Trofeo Italia Naked by Chinotto Neri andata in scena la scorsa domenica 27 Agosto presso il circuito del Mugello; sui sali scendi toscani la vittoria assoluta e della Over 800 è andata al Neo Zelandese Dillon Telford, centauro scovato da Gabriele Malara e dal suo Gabro Racing Team mentre nella Under 800 la palma della vittoria è andata alla wild card Leonardo Bulai (campione di categoria della Under 800 nel 2015) in sella alla sua Triumph.

Le qualifiche del sabato hanno visto la pole position dell’Aprilia Tuono di Telford che ha stampato un portentoso 1’58.528 nella Q2 relegando la “gemella” di Noale condotta dal suo più diretto avversario, Giampiero Scopetani (Nuova M2 Racing) in seconda piazza con il crono di 1’59.570; chiudeva la prima fila naked un’altra Aprilia, ovvero quella condotta dal neo papà Luca Marlia che precedeva la Bmw del Galvin Team di Firenze con in sella Mirco Marini del Gentlemen’s Motor Club.

Nell Under 800 la pole andava al sempre coriaceo Paolo Bentivogli (Honda, Benty Racing Team) che precedeva la Triumph di Leonardo Bulai ed il num 78 Gelsomino Papa (anche lui in sella alla Honda Hornet); qualche problema in più per Antonio Marzo, di ritorno sul circuito che lo ha visto sfortunato protagonista dello scorso anno e per Emanuele Beraldo che si presentava in tempo per le qualifiche ma che purtroppo non gli sono bastate per mettere a punto la moto. Sempre nella Under 800 davano spettacolo in qualifica i vari Del Deo, Savelli e Natali che si qualificavano nell’ordine stando sempre molto vicini con i tempi.

Al pronti via della gara le Aprilia di Telford e Scopetani partivano benissimo ma era la moto del “New Zealand Rider” a girare per primo alla San Donato, con il toscano campione in carica 2016 all’inseguimento per tutti i 10 giri della competizione ma sotto la bandiera a scacchi lo faceva transitare in seconda posizione precedendo il pimpante Luca Marlia che ha girato in gara con il passo che ha tenuto in qualifica; alle spalle dei tre portacolori dell’Aprilia si piazzava il pilota “marchiato” Gmc Giangiorgio Plenario (Suzuki by “Falaschi Moto”) mentre Marini si ritirava a metà gara con la sua Bmw; nella Under 800 alla fine dei 10 giri della gara Leonardo Bulai scavalcava il poleman di categoria Paolo Bentivogli andando a tagliare il traguardo in prima posizione ed il podio veniva chiuso da Gelsomino Papa. La quarta piazza finale di categoria andava a Francesco del Deo con Federico Natali e la sua Suzuki in quinta piazza precedendo Marzo, Savelli e Beraldo.

 

APPUNTAMENTO PER LA QUARTA TAPPA IL 3 SETTEMBRE A IMOLA!

Mentre i riders si godono le meritate ferie e ricaricano le batterie, sono usciti i programma del 3° e 4° appuntamento del Trofeo Italia Naked 2017 by Chinotto Neri

Sui sali-scendi del Mugello i piloti naked saranno impegnati con le prove ufficiali SABATO 26 AGOSTO, con la Q1 alle ore 12.27 mentre la Q2 sarà di scena alle ore 17.20; la gara di DOMENICA 27 AGOSTO sarà alle ore 17.20 con l’ingresso in pista per i 10 giri densi di adrenalina.

Il programma delle libere del venerdì e del giovedì è già disponibile sul sito www.promoracing.it

Per necessità spazi nel paddock per vostre strutture e gestione box fate riferimento a : motoclubfirenze@promoracing.it

Appena il tempo di togliersi la tuta ed i centauri del Trofeo Italia Naked by Chinotto Neri scenderanno di nuovo in pista sull’Autodromo di Imola; il circuito sulle rive del Santerno ospiterà infatti il 4° appuntamento del Trofeo la settimana dopo con la Q1 alle 18.10 di VENERDI 1 SETTEMBRE, la Q2 alle ore 14.25 di SABATO 2 SETTEMBRE mentre la gara sarà in programma DOMENICA alle ore 10.40 per un totale di 10 giri.

Noleggio Box e Prove Libere del venerdi. Tutte le informazioni possono essere richieste via mail all’indirizzo mail: valefantini82@gmail.com . Più sotto pubblichiamo il link per scaricare i moduli relativi alle prenotazioni.

Hospitality. Informiamo tutti i partecipanti che fossero interessati, che ad Imola sarà presente l’Hospitality del Moto Club Run For Fun, che può fornire ai partecipanti un servizio di ristorazione completo, al costo convenzionato di € 13,00 IVA inclusa a pasto.

A seguire, i link utili per arrivare direttamente ai documenti: Orario e Moduli di Prenotazione:
Orario: http://www.federmoto.it/documento/programma-orario-imola/
Prenotazione Prove Libere: http://www.federmoto.it/…
Prenotazione Box: http://www.federmoto.it/docu…/modulo-prenotazione-box-imola/

Allegati:

Programma orario Imola

Programma 3 tappa Naked 25-27 Agosto 2017

Next stop, Mugello!

Il weekend del 27 Agosto sarà terreno di scontro per le nude del Trofeo Italia Naked 2017 by Chinotto Neri Official; i 5245 metri dell’autodromo toscano decreteranno il giro di boa del Campionato prima del 4° appuntamento di Imola, mentre il rush finale ci sarà l’8 Ottobre a Misano.

I migliori piloti nudi dovranno domare i sali scendi del Mugello e, per prendere confidenza con il circuito, andiamo a vedere le foto delle curve così da avere un’idea di quello che li aspetterà.

Buona visione! http://www.mugellocircuit.it/it/pista/descrizione-pista.html

Archiviate le prime due gare del Trofeo, andiamo a vedere le varie leadership:

Under 800
Nella classe riservate alle Under mattatore del 2017 sembra fino adesso il sempre coriaceo Paolo Bentivogli che, con la moto preparata ottimamente dal BENTYRACING, si trova più in alto di tutti con le due vittorie di Varano e Vallelunga; alle sue spalle i due campani terribili come Gelsomino Papa e Francesco del Deo anche loro in sella alla Honda Hornet.

Over 800
Lotta aperta anche nella Over dove troviamo il toscano Giampiero Tuono Scopetani (Nuova M2 Racing Team) issarsi davanti a tutti nella classifica di categoria (e nella generale) frutto di un secondo e di un primo posto nelle prime tappe del Trofeo; combattono per “scalzarlo dal podio” il sempre più convincente Mirco Marini (con la Bmw del Galvin Firenze mentre sul terzo gradino provvisorio troviamo la Mv di Nicola Ruggiero trionfatore della prima tappa di Varano.

NEXT STOP, 27 AGOSTO SUI SALI SCENDI DEL MUGELLO!

Seconda tappa Trofeo Italia Naked 2017 by Chinotto Neri Official,
11 Giugno Vallelunga.

Nell’infuocato Autodromo Vallelunga si è svolta ieri la seconda tappa del Trofeo Italia Naked 2017; caldo torrido ed asfalto in ottime condizioni hanno accolto i centauri “nudi” già dalle prove libere svolte sabato 10 Giugno.

A svettare in qualifica nella Over 800 ci ha pensato il toscano Giampiero Tuono Scopetani (Nuova M2 Racing Team) che, dopo il testa a testa nella Q1 con il romano Claudio Dottorini (Gabro Racing Team) ha piazzato la zampata decisiva nella Q2 fermando il crono in 1’44.852 relegando il portacolori del Gentlemen’s Motor Club in seconda posizione mentre chiudeva la prima fila la Bmw di un sempre più pimpante Mirco Marini; nella Under 800 si metteva in luce Paolo Bentivogli (BENTYRACING) che con la sua Honda Hornet firmava il miglior tempo di categoria con 1’48.661, alle sue spalle relegava il campano Francesco del Deo e Gelsomino Papa. In difficoltà per l’afa opprimente e le moto non proprio in formissima c’erano anche Giangiorgio Plenario con la sua Suzuki, Emanuele Beraldo ed il campione 2016 Antonio Vascon Mc Brain. Purtoppo già nelle qualifiche dava forfait il leader del campionato nella categoria Over 800 Nicola Ruggiero per un problema meccanico e sopratutto il buon Antonio Marzo, che rientrava dopo circa 10 mesi dalla sua ultima apparizione, centrato nelle libere e che ha dovuto alzare bandiera bianca per la rottura del radiatore.

Al pronti via della domenica scattava benissimo Dottorini che al “Curvone” soprassava Scopetani ed il dualismo finiva solo sotto la scacchi che sanciva il trionfo di quest’ultimo (remake dello scorso anno) ai danni del romano, il quale precedeva Marini (accompagnato da un tifo da stadio); nella Under 800 l’alloro andava al pilota marchiato Gmc Bentivogli con alle sue spalle Del Deo mentre l’ultimo gradino saliva Gelsomino Papa, quarto Beraldo e quinta piazza per Antonio Vascon.

Prossimo appuntamento il 27 Agosto presso il circuito del Mugello!

Social

    

Archivio